INGOMBRANTI



Cosa sono e cosa buttare
Si definiscono ingombranti tutti quei rifiuti che, per natura e dimensione, non possono essere gettati all'interno dei cassonetti domiciliari o stradali, né tantomeno abbandonati a fianco degli stessi.
Comunemente si tratta di rifiuti di beni di consumo durevoli e di arredamento domestico: mobili e materiali da arredo, materassi, grandi elettrodomestici (es. frigoriferi, cucine a gas, lavastoviglie, lavatrici, televisori, computer, stampanti...), sanitari (es. WC, vasche da bagno, lavabi...) provenienti da locali e luoghi di privata abitazione.

Come conferire
Nei 44 Comuni del CCR, ogni privato cittadino che debba disfarsi di un rifiuto ingombrante può:
• Chiedere il ritiro a domicilio direttamente effettuato da Cosmo S.p.A.;
• Chiedere il ritiro del mobile o dell'elettrodomestico usato al rivenditore se ne acquista uno nuovo; nel caso degli elettrodomestici il rivenditore è sempre tenuto per legge a ritirare gratuitamente l'apparecchio usato a fronte dell'acquisto di uno nuovo;
• Portare il mobile o l'elettrodomestico direttamente al centro di raccolta di Casale Monferrato;