Let’s Clean Up Europe!

20/03/2017

Da marzo a maggio 2017 si svolge la quarta edizione della campagna di comunicazione europea “Let’s Clean Up Europe!” realizzata da una rete di attori di tutto il continente tramite azioni di sensi-bilizzazione sul tema del contrasto all’abbandono dei rifiuti (littering). In Italia è promossa dal Comitato promotore nazionale della Settimana Europea Riduzione Rifiuti, coordinato da AICA - Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale e patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e per la Tutela del Territorio e del Mare, che organizza anche un evento centrale nazionale.

Keep Clean and Run #pulisciecorri edizione 2017

 

Per il terzo anno consecutivo tale evento sarà l’eco-trail “Keep Clean and Run #pulisciecorri”.

 

Dal 2015 due runner -Roberto Cavallo e Oliviero Alotto- percorrono strade e sentieri d’Italia, raccogliendo i rifiuti abbandonati che trovano lungo il percorso e incontrando le popolazioni dei paesi attraversati, per momenti di sensibilizzazione diretta. La prima edizione si è svolta in Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria, mentre lo scorso anno ha interessato tre regioni dell’Italia centrale: Marche, Abruzzo e Lazio, con arrivo a Roma e passaggio in Vaticano.

Tale esperienza ha avuto ampio riscontro a livello nazionale ed europeo: pertanto il Ministero, grazie all’interessamento diretto del Sottosegretario di Stato on. Barbara Degani, ha deciso di promuovere una nuova edizione, affidata ad AICA con il supporto di E.R.I.C.A. Soc. Coop.

 

Il percorso 2017 coinvolgerà quattro Regioni del Sud Italia –Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia con partenza dal Vesuvio e arrivo sull’Etna, in un simbolico tracciato “da vulcano a vulcano”.

L’evento sarà suddiviso in sette tappe; prenderà avvio il sabato 1 per concludersi venerdì 7 aprile e vedrà il coinvolgimento delle Amministrazioni regionali e comunali; degli Enti Parco nazionali e regionali interessati, delle scuole, degli stakeholder e dei cittadini dei territori attraversati.

Queste le tappe previste:

 

Giorno                                           Tappa di Partenza                                          Tappa di Arrivo

 

sabato 1 aprile 2017                      Vesuvio (NA)                                                  Amalfi (SA)

 

domenica 2 aprile 2017                Paestum (SA)                                                 Pollica-Acciaroli (SA)

 

lunedì 3 aprile 2017                     Maratea (PZ)                                                  Parco del Pollino (PZ)

 

martedì 4 aprile 2017                  Parco della Sila (CS)                                      Catanzaro

 

mercoledì 5 aprile 2017              Taurianova (RC)                                             Riace (RC)

 

giovedì 6 aprile 2017                  Reggio Calabria                                             Messina

 

venerdì 7 aprile 2017                 Catania                                                           Parco dell’Etna (CT)

 

Anche quest’anno Roberto Cavallo -accompagnato da Alotto e da numerosi altri testimonial sportivi di fama nazionale- percorrerà a piedi strade e sentieri, compiendo azioni di pulizia dai rifiuti abbandonati lungo il percorso. Ogni giorno sono previsti 40-50 km di corsa, per un totale di circa 350 chilometri e un dislivello positivo D+ di 15.000 metri.

Particolare attenzione sarà data al coinvolgimento della popolazione, con eventi sia nel Comune di partenza che in quello di arrivo, nonché nei Comuni attraversati: scuole, famiglie e Associazioni del territorio verranno invitate a partecipare a momenti di sensibilizzazione, animazione e pulizia del territorio, mentre i runner-testimonial descriveranno il senso dell’iniziativa e forniranno i dati legati a rifiuti raccolti durante il percorso. Ogni Tappa potrà prevedere inoltre un tema specifico, legato all’approfondimento di particolari filiere di rifiuto, e la presenza di testimonial (istituzionali,sportivi, ambientali, del mondo dello spettacolo, ecc.) per aumentare la portata dell’evento. 

 

La campagna di visibilità e il documentario 

 

Per dare visibilità all’evento si prevedono il coinvolgimento di media partner nazionali, azioni di live blogging e una diffusione costante tramite web e social media. In particolare il resoconto ufficiale dell’evento sarà riportato giornalmente sul sito di Envi.info, la testata giornalistica di AICA, e rilanciato tramite i relativi profili Facebook e Twitter; la corsa verrà anche documentata fotograficamente su Instagram. Sono in corso di stipula anche accordi con emittenti nazionali (a partire da

Radio Due Rai, con la trasmissione CaterpillarAM) e locali (al fine di massimizzare il coinvolgimento della popolazione residente) per garantire la maggiore visibilità possibile.È quindi in programma una conferenza stampa “di lancio” a Napoli la sera prima della partenza, alla presenza della Sottosegretario di Stato on. Barbara Degani e delle autorità locali. Saranno inoltre realizzati materiali di comunicazione per la visibilità di ciascuna tappa (striscioni, vele, ecc.) e verranno brandizzati i mezzi a supporto dell’evento. in parallelo è prevista la realizzazione di un video-documentario dedicato all’edizione 2017, che troverà diffusione nei principali festival europei di settore e su piattaforme web, la cui regia verrà affidata al celebre regista italiano di fama internazionale Mimmo Calopresti (“La seconda volta”, “La parola amore esiste”, “L’abbuffata”, ecc.). “Keep Clean and Run” non è un evento sportivo. La corsa è riservata ai soli corridori invitati dagli organizzatori. I corridori sono tenuti a provvedere autonomamente a dotarsi dell’attrezzatura necessaria per correre in sicurezza e alle coperture assicurative per infortuni e altri eventi dannosi.Non sono previsti né mezzi di soccorso né verifiche sulle condizioni psicofisiche e sull’equipaggiamento dei partecipanti. Gli organizzatori declinano ogni responsabilità in caso di eventi dannosi.