Casale Monferrato vince il primo concorso nazionale per la tutela delle alberate

24/10/2017

Sabato 21 ottobre 2017 a Torino, si è tenuto il Convegno promosso da Legambiente, con il patrocinio della Regione Piemonte, in occasione della terza giornata europea delle alberate. La giornata è stata l'occasione per approfondire il tema della tutela delle alberate cittadine, vero e proprio patrimonio da salvaguardare e proteggere, attraverso gli interventi e gli approfondimenti di diversi esperti del settore, moderati dal giornalista Beppe Rovera. Nel 2017 Legambiente ha organizzato un concorso nazionale per far conoscere le migliori azioni di tutela e promozione delle alberate in Italia attuate da molte realtà locali che “si adoperano per conservare il patrimonio arboreo che i nostri padri ci hanno consegnato”, come si legge nella nota diffusa dall'Associazione, che “intende con questa iniziativa premiare le azioni locali che contribuiscono alla salvaguardia delle alberate”. Il Comune di Casale Monferrato, che nel corso dell'estate aveva aderito all'iniziativa presentando il proprio programma di gestione delle alberate cittadine, ha vinto il primo premio. Alla premiazione era presente l'Assessore all'Ambiente Cristina Fava, che ha illustrato le azioni messe in campo dall'assessorato, a partire dai censimenti sino alle campagne di controlli e interventi sui singoli esemplari. «Un riconoscimento che ci riempie d’orgoglio – commenta l’Assessore – anche se l'attenzione al patrimonio verde cittadino non si esaurisce con queste importanti azioni di tutela, ma si inserisce all'interno di interventi più ampi che coinvolgono anche la riqualificazione di aree ludiche, interventi che portiamo avanti in maniera sistematica al fine di migliorare la fruibilità, la sicurezza e l'attrattiva di queste zone». Ne sono recente esempio le sostituzioni, appena effettuate, di alcuni giochi per bambini nelle aree di Viale Crispi, Via Rottigni, Oltreponte e San Germano.